Rivista di formazione e aggiornamento di pediatri e medici operanti sul territorio e in ospedale. Fondata nel 1982, in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri.

M&B Pagine Elettroniche

Appunti di Terapia

Profilo di prescrizione degli antibiotici nella Pediatria di famiglia, prima e dopo la pandemia da Covid-19

Angela Troisi, Federico Marchetti

UOC di Pediatria e Neonatologia, Ospedale di Ravenna, AUSL della Romagna

Indirizzo per corrispondenza: angela.troisi@auslromagna.it

Antibiotic prescription patterns in the paediatric primary care setting, before and after the Covid-19 pandemic

Key words: Antibiotic prescription, Covid-19 pandemic, Primary care

The paediatric population still receives too many prescriptions of antibiotics to “treat” viral infections that actually have spontaneous resolution. The Italian study conducted in the context of primary care in different Italian regions using the Pedianet database evaluated the prescription profile of antibiotics during the Covid-19 pandemic. There was a reduction in the transmission of the most common respiratory infections with a consequent overall decrease in the prescriptive profile of antibiotics. In parallel, however, prescriptive appropriateness has not improved, with an increase in the use of broad-spectrum antibiotics according to the "AWaRe" WHO classification (Access, Watch, Reserve).
Continuing medical education, the diffusion of guidelines - parallel to the discussion of clinical cases - and the comparison between peers are factors that can reduce the variability of prescription and can lead to an improvement in the overall use of antibiotics. The foregoing is intended to reduce the phenomenon of antibiotic resistance that is a significant public health problem.

La popolazione pediatrica riceve ancora oggi troppe prescrizioni di antibiotici, spesso per “curare” infezioni virali che in realtà vanno incontro a risoluzione spontanea. Lo studio italiano condotto nell’ambito delle Cure primarie in diverse Regioni italiane utilizzando il database Pedianet ha valutato il profilo di prescrizione degli antibiotici durante la pandemia da Covid-19. Si è assistito a una riduzione della trasmissione delle più comuni infezioni respiratorie con una conseguente complessiva diminuzione del profilo prescrittivo degli antibiotici. Parallelamente pe-rò non è migliorata l’appropriatezza prescrittiva, con un aumento nell’utilizzo di antibiotici ad ampio spettro secondo la classificazione OMS “AWaRe” (Access, Watch, Reserve).
La formazione medica continua, la diffusione delle linee guida - parallelamente alla discussione dei casi clinici - il confronto fra pari, sono fattori che possono ridurre la variabilità di prescrizione tra i pediatri e possono condurre a un miglioramento nella complessivo utilizzo degli antibiotici. Questo al fine di ridurre il fenomeno della resistenza agli antibiotici che rappresenta un rilevante problema di Salute pubblica.

Vuoi citare questo contributo?

Troisi A, Marchetti F. Profilo di prescrizione degli antibiotici nella Pediatria di famiglia, prima e dopo la pandemia da Covid-19. Medico e Bambino 2022;25(6):e124-e128 DOI: https://doi.org/10.53126/MEBXXVG124

L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire username e password.
Puoi accedere all'articolo abbonandoti alla rivista (link). Per acquistare l'articolo contattare la redazione all'indirizzo redazione@medicoebambino.com.

Username
Password